Chart

About 2015

Written by Futurismi

Quest’anno scegliamo 33 dischi. Ognuno ne ha selezionati tre, senza alcuna pretesa di completezza o perfezione estetica. I migliori tra i dischi acquistati, quelli che più ci hanno colpito in un determinato momento, quelli che abbiamo ascoltato in loop per settimane, il pezzo che indissolubilmente ha segnato un periodo del nostro anno. Ciascuno di noi ha scelto secondo un proprio criterio, e abbiamo deciso di non scegliere un primo o un ultimo posto. In ordine alfabetico, questo è il risultato.

This year we’ve picked 33 records, three each staff member, with no presumption to match our readers’ taste and opinions. The records we’ve bought, the ones we’ve been immediately impressed with, that got us excited, and that we listened to over and over again. Everyone chose according to their personal taste, and we’ve decided not to give ‘grades’. Here’s the result, in alphabetical order.

 

 5743109             admx-71             alderaan

 alva_noto-xerrox_vol_3             architectural             blush

 broken             celldod             christop

 consumer             cortini             da-sein-tautology

 JG09_Labels_no_guides-1             darfdhs             djrichard

 gesloten             janzon             kangding

 land             lakker             maoupa

 moerbeck             michael vallera             november

 room506             samuelkerridge             shaped

 stave             fixmer             thesprawl

 varg             violet             Visionist-Safe-150x150

E con la pancia ancora piena e la terribile notte di capodanno alle porte, ecco anche una playlist con i pezzi preferiti dagli album del nostro listone. Che siate sul divano, al tavolo di vostra nonna o in viaggio, saluti da Futurismi e che il 2016 ci porti ancora più dischi.

Stuffed after the holiday, and with new year’s eve getting closer, here is a track selection from our ‘big list’.
Whether you’re on the couch, having dinner at grandma’s, or on a trip, greetings from Futurismi, and may 2016 bring even more good records.

 

About the author

Futurismi

Leave a Comment