Chart

Summer 2016

Written by Futurismi

ENGLISH VERSION HERE

__________________________________

a2765292524_10

AAVV – MDM F [MMODEMM]

Sesta cassetta per la label di Francoforte MMODEMM, con S Olbricht, Antonio, Yung Prado e altri. D’impatto proprio come la home del sito dell’etichetta.

 _________________

a1890962482_10

AAVV – Scandinavian Swords II [Northern Electronics]

Nuova compilation d’inediti della Northern Electronics con brani di Varg, Abdulla Rashim, Acronym e molti altri. I nostri eroi tornano ad incrociare le spade sotto il cielo di ghiaccio della nuova elettronica nordica.

 _________________

a0325431062_10

AAVV – Wiedergaben Vol.1 [aufnahme + wiedergabe]

Questa piccola compilation techno proposta da Aufnahme, è composta da sole due tracce, una di Stonith, e l’altra da parte di Room 506 aka Ancient Methods, il celebre Edit sull’originale canzone “News” dei Kirlian Camera.

 _________________

a1293315857_10

Alvar – Resurrection Of The Sinner Alvar [Alvaret Tape Rekordings]

Techno post industriale con contaminazioni EBM, rhythmic noise, cupe atmosfere alla Cold Meat Industry e derive angstpop alla Haus Arafna. La cassetta Resurrection Of The Sinner sintetizza alla perfezione la loro originale warm wave.

 _________________

a3638561445_10

Body Boys – Insensate [Strange Rules]

L’unicità dei suoni di Body Boys si riconferma con Insensate: elettronica singolarissima, atmosfere minimali e droni umani. Non male anche il suo Terms su Indole Records.

 _________________

bolfinal1rgb_1024x1024

Body Of Light – Let Me Go [Dais Records]

Da Tempe, Arizona, arriva uno dei dischi synthpop dell’anno, uscito a luglio su Dais Records. I due fratelli, Alex e Andrew Jarson, con un’iconografia che fagocita Depeche Mode e New Order aggiornandoli al nostro presente, hanno realizzato un LP tanto decadente e romantico, quanto ispirato e a fuoco.

 _________________

225621

C-Lektro2 – C-Lektro [C-LEKTRO]

8 tracce di una teutonica e sensuale electro. Ho detto sensuale? Scusate, volevo dire sessuale. Un petting ricercato.

 _________________

a0013957999_10

Carlo Maria – Subject to Drift [SØVN Records]

Debutta su cassetta, per SØVN Records, Carlo Maria Amadio, giovane ma promettente compositore di musica elettronica. Un lavoro di ricerca, realizzato con Roland TB303, TR606 e l’ausilio di un computer, capace di coniugare suono analogico e digitale in una visione minimalista contemporanea.

 _________________

a2795932470_10

Celldöd – KESS03 [Kess Kill]

L’artista svedese torna con un vinile contenente due remix ed un inedito, il quale conferma la bontà della sua EBM minimale dai tratti tecnoidi.

 _________________

croatian_amor_love_means_web_1024x1024

Croatian Amor – Love Means Taking Action [Posh Isolation]

Tutto l’EP è un racconto di come l’amore dovrebbe essere, di come i rapporti liquidi moderni permeano noi e i nostri sentimenti plastificati dall’alienazione della continua perdita dell’identità.

 _________________

cs623667-01a-big

D/P/I – Composer [Shelter Press]

Un sistema complesso di textures psichedeliche e processi che ricordano la tradizione clicks&cuts, un’esplorazione della relazione tra improvvisazione ed errori umani e capacità dei software. Shelter Press non delude.

 _________________

a3633284723_10

E-Saggila – Old Orders of Beauty [Opal Tapes]

Dalla Summer Isle alla Opal Tapes, seconda cassetta per la canadese/irachuena E-Saggila. Un crescendo di techno, noise ruvidissimo e atmosfere profane.

 _________________

a2861479147_10

Exploded View – Lost Illusions [Sacred Bones]

Asse d’acciaio Germania\Messico per questo nuovo progetto che porta la voce distopica krautrock di Anika e dei suoi synth paiettati.

 _________________

sub018-cover_1250

FIS – From Patterns To Details [Subtext]

Dal pattern al dettaglio come dall’umano al meccanico. Il lato elettronico della natura.

 _________________

love103_dist_preview

G.H. – Housebound Demigod [Modern Love]

Gary Howell, conosciuto per i lavori con Andy Stott e Miles Whittaker sotto i moniker HATE e Pendle Coven, si presenta in singolo su Modern Love con una brutale mistura di techno concreta e atmosfere oblique condite da sample ambigui. Il diavolo si nasconde nei dettagli.

 _________________

a0906958222_10

Imre Kiss  – Overthrown [Lobster Theremin]

Il perfetto EP per un’estate lo-fi. Kick già familiari, ma combinati al meglio con bassline ruvide ma comunque raffinate.

 _________________

r-8739026-1467724674-8410-jpeg

JASSS – Mother [Mannequin]

Mother è l’EP di Mannequin della giovane artista Berlinese JASSS, formato da tre tracce molto scure, che vanno dalla techno industriale alla darkwave, accomunate dall’atmosfera cupa in cui proiettano l’ascoltatore.

_________________

r-8900341-1475958475-2258-jpeg

Konkurs – Burning Images [Veleno Viola]

Blush Response e Sarin uniscono le forze, e sfornano per l’etichetta di Violet Poison quattro tracce techno, energiche, industriali e con i giri di synth che richiamano a gran voce la body music.

_________________

a3661773713_10

LPF12 – The Changing Season [Raumklang]

Sascha Lemon offre con questo nuovo lavoro una visione personale della musica ambient, contaminandola con elementi IDM e glitch conservandone però l’anima più emotiva.

_________________

r-8649490-1472027795-6186-jpeg

Michal Turtle – Phantoms Of Dreamland [Music From Memory]

Uscita sull’etichetta olandese Music From Memory, clarinetti, xylophoni e vibrofoni si intersecano con vocal caldi esotici e esoterici, synth anni 80 e sonorità jazzy. Una continua ed incessante combinazione di suoni e contesti diversi.

_________________

a2835248456_10

Mind Teardown – Double Wire Salad [X.O. Skeleton Musick]

Il progetto weird EBM americano ci offre un pastiche che strizza l’occhio all’industrial metal e all’old-school, ma con un piglio decisamente sopra le righe.

_________________

245877

Monica Hits The Ground – The Backwoods Preacher [Veleno Viola]

Congregazioni segrete nascoste nei boschi profondi, predicatori carismatici, domatori di serpenti e peccatori disperati. Monica ritorna con un velenoso sermone elettronico, una colonna sonora degna del miglior Holy Ghost People. Fede e verità.

_________________

cs622285-01a-big

Murray CY – Conformist [L.I.E.S.]

Il debutto del boss della Contort Yourself con il suo primo EP sulla label americana: una vera coltellata sul collo.

_________________

a1002678342_10

Nick Klein & Maoupa Mazzocchetti – BNK007 [BANK Records NYC]

Acidi lenti ma anche batterie ipnotiche e aggressive. Le collaborazioni che vorresti sentire molto più spesso.

_________________

3614971046331

Norin – Reflekterar [Posh Isolation]

Lars Hannes Norrvide, in arte Norin (anche membro dei Lust for Youth) ci consegna un ottimo EP su Posh isolation, tra ambient e techno nordica.

_________________

artworks-000163227219-bqnv9k-t500x500

Pessimist – Balaklava [Blackest Ever Black]

Spezzato oscuro tagliente e profondo con quel tocco inglese di drumm n bass e casse provenienti da mondi sottomarini.

_________________

a4181124975_10

Pleasure Symbol – Pleasure Symbol EP [AVANT!]

I Pleasure Symbol sono un post punk-synth duo formato da Phobe Paradise e Jasmine Dunn, proveniente da Brisbane, Australia. Cold synth pop disperato che vede il suo esordio per Avant! Records.

_________________

a3663494258_10

Pure Ground – Giftgarten [AVANT!]

EBM Against Modern World. L’apocalisse è vicina e lo sporco post punk EBM old school dei Pure Ground è la giusta colonna sonora per la fine della razza umana.

_________________

cs621618-01a-med

Roberto Musci – Tower of Silence [Music From Memory]

Ascoltarlo sembra sempre come se si venisse traghettati dalla vostra stanza nell’Africa più nera, navigare in mezzo al Niger cullati da dolci nenie.

_________________

r-8677269-1466796455-3125-jpeg

Roger van Lunteren – Satori [Diffuse Reality]

Diffuse reality si riconferma come una delle etichette underground più interessanti dell’area techno, grazie a questo disco del dj olandese trapiantato a Berlino, il quale offre un’ottima techno acida e sperimentale.

_________________

cds004_dist_preview

SKY H1 – Motion [Codes]

EP di debutto per la belga SKY H1. Grime, ambient, elettronica? Chi se ne frega. Il futuro è ora.

_________________

880319787713_t28607439310054

Sonic Deception – Ghost Army [Radio Bongo]

Album a carattere documentaristico che si ispira alle imprese, e all’utilizzo di tattiche da sonic warfare, dell’unità Ghost Army. Atmosfere da soundtrack e buoni momenti techno lo rendono un lavoro molto interessante. Giornalismo sonico.

_________________

synths-versus-me-1987-e1467491376270

Synths Versus Me – 1987 [Mecanica]

Il duo spagnolo di Lloret de Mar sbarca su Mecanica con due tracce e i due rispettivi remix, uno da parte dei Bon Harsher e l’altro di Dirk Da Davo, che oscillano fra minimal, synthwave ed EBM.

_________________

a0142702107_10

SΛRIN – Current Conflict [aufnahme + wiedergabe]

Violenta techno Industrial EBM che sintetizza tutta l’ansia di un conflitto permanente su scala globale. Punto d’incontro tra Ancient Methods e Vatican Shadow, nello scenario di un club che sembra uscito dal film Cruising.

_________________

schermata-2016-11-08-alle-15-44-40

V. Sinclair – Metamorphosis [Clandestine Compositions]

Droni minimali su doppia cassetta per Valentin Sinclair, al confine tra ambient e non-music.

_________________

a3790187924_10

Veil Of Light – Ursprung [aufnahme + wiedergabe]

Secondo Lp per i Veil of Light, progetto industrial post-punk/synth wave di Zurigo. Ursprung è la musica oscura e abrasiva del terzo millennio degli anni Dieci; la cura perfetta per gli orfani del post punk più oltranzista.

_________________

a3568852776_10

Vittorio Di Mango – Wrong Definition [AMOK]

Il talentuoso Vittorio Di Mango al suo debutto assoluto, entra prepotentemente nel nuovo filone EBM che tanto sta caratterizzando quest’ultimo periodo. Assolutamente da non perdere.

_________________

a0229991710_10

Watch Repair – The Polarities [Ono]

Una scultura sonora, una culla di riverberi caldi e field recordings che trasportano l’ascoltatore in una cacofonia organizzata; il torpore di un sogno distante e velato. Album che avvolge e coinvolge dall’inizio alla fine.

_________________

a1786987664_10

WWWINGS – PHOENIXXX [Planet Mu]

Post sovietismo sintetico dai riflessi cyber. Elettronica iperrealistica, disturbata e disturbante. 10+ anche l’artwork.

_________________

a2023292788_10

Yves Tumor – Serpent Music [PAN]

Psichedelico, strisciante, regale: il debutto di Yves Tumor su PAN è un capolavoro ipnotico. Essere confusi non è mai stato così affascinante.

_________________

artworks-000177264389-j9g4j2-t500x500

Zanias – To The Core [Noiztank]

La cantante neozelandese si ripropone come solista con un EP non lontano dalle atmosfere del suo precedente progetto Keluar, ma con tratti synth pop più marcati.

_________________

cs612089-01b-big

Zeit Echo – Psychotronischer Irrenanstalt [Il Silenzio Del Rumore]

La seconda uscita della nuova etichetta lanciata dai ragazzi torinesi del “Varvara Festival”, è composta dai due edit di Mick Wills per Zeit Echo, due tracce synthwave “sporcate” di techno e industrial.

__________________________________

About the author

Futurismi

Leave a Comment